Smart City

 

Next Generation City

Testbed presso Villa Gandolfi Pallavicini

Le finalità del testbed realizzato presso Villa Gandolfi Pallavicini riguardano la sperimentazione di nuove tecnologie, che partono dagli obiettivi del progetto PEGASUS e cercano di evolversi nella direzione di rispondere ai nuovi requisiti richiesti dal paradigma delle Smart Cities.

I nuovi scenari che si vogliono investigare riguardano: Green mobility, Sicurezza, Infomobilità, Monitoraggio ambientale, Risparmio energetico, Servizi turistici.
 

Descrizione

Il testbed è costituito da 8 pali tecnologici distribuiti nel parco circostante la Villa.
Ciascun palo è stato raggiunto soltanto da un cavo di alimentazione.
Tutti i servizi attivabili mediante i pali tecnologici vengono abilitati da tecnologie wireless (diverse a seconda del servizio fornito), come ad esempio:
- IEEE 802.11bgn,
- IEEE 802.15.4 (zigbee),
- GPRS/UMTS.

Cinque degli otto pali presenti nel testbed sono dotati di videosorveglianza, e consentono di monitorare in ogni istante i punti di accesso di Villa Gandolfi Pallavicini.

Si vuole replicare una classica installazione urbana, in cui ogni palo non è normalmente dotato di cavo dati.

Il Centro di Controllo permette l’acquisizione realtime dei dati proventienti dalla rete di sensori, la loro elaborazione e l’attivazione di procedure di azione atte a fornire i servizi richiesti.

Si armonizzano così sensori eterogenei al fine di ottenere servizi efficienti e “SMART”.

 

Funzionalità del Testbed

NETWORK

Wifi con dorsale radio mesh 802.11s tra i pali, in tecnologia Hiperlan e distribuzione hotspot 802.11b/g/n.
Reti di sensori per il metering e telecontrollo.
Possibile integrazione con reti veicolari 802.11p.
Audio diffusione con gestione del content delivery.
Servizi RFID per il turista.
Emergency call.

 

SECURITY

Videosorveglianza, possibilità di coprire 360°.
Trasmissione video in modalità wired o wireless.
Analisi integrata del flusso video mediante architettura distribuita.

 

ENERGY

Energy management: monitoraggio dei consumi per ciascun corpo illuminante; regolazione dinamica della potenza illuminante a livello di singolo lampione.
Funzionalità avanzate di Business Intelligence.
Diagnostica e rilevamento guasti in real time.
Programmabilità della manutenzione.
Georeferenziazione lampioni e visualizzazione status su mappa.

Brochure Next Generation City (PDF)

Link al Video Smart Cities Wi4B (www.wi4b.com )