Progetto VICom

VICom (Virtual Immersive Communications)

Coordinatore nazionale: Prof. F.Vatalaro
Coordinatore locale: Prof. O.Andrisano
Durata progetto: 2002-2005.
Sito Ufficiale:
www.vicom-project.it

Il progetto

Il progetto VICom (Virtual Immersive Communications) è un progetto FIRB (Fondo Italiano per la Ricerca di Base), finanziato dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), svoltosi dal 2002 al 2006.
Ad esso partecipano attivamente lo IEIIT-BO/CNR (Istituto di Elettronica e di Ingegneria dell'Informazione e delle Telecomunicazioni del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Sezione di Bologna), alcune sedi universitarie del CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni), ed enti quali Telecom Italia Learning Services e l’Istituto Superiore delle Comunicazioni.

Il progetto VICom mira ad investigare le tecnologie abilitanti per servizi di Telepresenza Immersiva Virtuale che si appoggino su reti integrate di diversa natura, quali le reti di sensori radio, le reti ad hoc e le reti radiomobili 2.5G e 3G.
Il VIT (Virtual Immersive Telepresence) consiste nell’insieme delle tecniche che permettono all’utente di interagire con l’ambiente e con gli altri utenti, al fine di ottenere informazioni dal contesto, scambiare dati rilevanti e accedere a vari tipi di servizi.

Oltre a tematiche di ricerca di base ed avanzata, uno degli obbiettivi principali del progetto consiste nella realizzazione di due dimostratori di tecnologie immersive, con particolare enfasi sull’impiego di tecnologie wireless e di rete:

  • Dimostratore “Mobility in Immersive Environments” (MIE) per scenari intelligenti indoor e outdoor, sia pedonale sia veicolare, in cui l’utente scambia informazioni con l’ambiente.
  • Dimostratore “Virtual Immersive Learning” (VIL) per scenari di teledidattica e lavoro collaborativi.
Scenario di Localizzazione Indoor

 

Esempio di applicazioni su dispositivi portatili

 

Struttura del Sistema